Innovazione di prodotto e di processo per una cinaricoltura sostenibile e di qualità ( - )

Il carciofo rappresenta in Sicilia una delle colture di maggiore rilevanza economica. La sua particolare configurazione fa sì che tale coltura, in diversi areali siciliani, risulti la risorsa più rappresentativa del sistema produttivo, nonché il principale supporto economico del tessuto sociale.

Descrizione del progetto

Il progetto "Innovazione di prodotto e di processo per una cinaricoltura sostenibile", ha avuto come obiettivo il trasferimento, ad aziende del settore, di innovazioni di prodotto e di processo lungo la filiera cinaricola (dalle aziende produttrici alla commercializzazione del prodotto) che appaiono di fondamentale importanza nell'ottica di un potenziamento della competitività del prodotto siciliano.


Condividi questo articolo

Misura 124 "Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare, e in quello forestale" .pdf 6,3 Mb

Misura 124 - Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare, e in quello forestale in .pdf

In Sicilia, infatti, l'ulteriore sviluppo, così come il consolidamento della cinaricoltura, non possono prescindere dal superamento di alcune criticità strutturali che si vanno appalesando in misura sempre più marcata, e che sono essenzialmente riconducibili:

  • alla diffusione in coltura di poche varietà, per lo più a propagazione agamica, il cui prodotto risulta non sempre pienamente rispondente alle esigenze dei mercati nazionali ed esteri, in termini di quantità, caratteristiche qualitative e disponibilità temporale;
  • alle basse produzioni areiche a fronte di elevati o ingiustificati livelli di input agronomici (irrigazioni, concimazioni etc.);
  • all'elevato fabbisogno in manodopera durante le fasi di auto- approvvigionamento dei corpi riproduttori, impianto della coltura e raccolta del prodotto;
  • all'assente o inadeguata gestione del prodotto durante la fase di post- raccolta (lavaggio, refrigerazione, packaging), realizzata per lo più in un contesto di carente automazione delle varie fasi del processo; tutto ciò si riflette negativamente sui tempi e sui costi di confezionamento del prodotto e, conseguentemente, sulla shelf-life dello stesso. Inoltre, a causa di tipologie di packaging non adeguate, il prodotto si presenta di scarsa identità e di difficile tracciabilità.

L'insieme di tali punti di debolezza, allo stato attuale, limita fortemente l'identità e la competitività del prodotto regionale, precludendone la possibilità di acquisire nuovi spazi sui mercati nazionali ed esteri.

Con il progetto "Innovazione di prodotto e di processo per una cinaricoltura sostenibile", si intende superare e attenuare le debolezze ed i limiti della cinaricoltura siciliana, puntando a realizzare un ampliamento ed una migliore regolazione del calendario di produzione del carciofo da consumo fresco, una diversificazione delle caratteristiche di qualità dei capolini da destinare ai mercati nazionali ed esteri, un ammodernamento delle tecniche agronomiche, nonché un'implementazione ed un'automazione di più idonei trattamenti durante la fase di post-raccolta (lavaggio, refrigerazione e confezionamento del prodotto).

Detti obiettivi sono perseguiti attraverso 4 azioni volte a trasferire e diffondere nel territorio innovazioni di processo e di prodotto




Viva di Natura - Ricca di salute

News

04/04/2014

XXIV Sagra del Carciofo - Ramacca (CT)

Convegno “Organizzazione e Marketing innovativi per la valorizzazione della filiera cinaric ...


13/09/2013

Giornata di trasferimento tecnologico

Ramacca, 13 Settembre 2013, ore 18.00 – Sala convegni Ristorante “Paradiso della Zagara” – ...


04/04/2013

Convegno sul Carciofo

Innovazione di processo e di prodotto per una cinaricoltura sostenibile e di qualità - 4 e ...


Leggi tutte le news

Iscriviti alla Newsletter

Sarai informato sugli eventi e sulle Sagre del Carciofo siciliano

Il portale dei carciofi siciliani

Tu sei qui: Home > Innovazione di prodotto e di processo per una cinaricoltura sostenibile e di qualità

Carciofiamo - Il portale dei carciofi siciliani - Sedi operative: Via Ugo Foscolo n° 22 - 95040 Ramacca (Catania CT - Sicilia) - Contrada Pietrosa n° 3 - 95040 Ramacca (Catania CT - Sicilia) - Violetto Ramacchese - Tel./Fax 095 7931182 - Cell. 335 7790925 - 334 6899727 - Contatti

ideazione e progettazione sito web da CLIC - Consulenze per il Web Marketing
sito web ai primi posti sui motori di ricerca a cura di A. Argentati - Consulente aziendale & SEO per Internet

REG. CE. 1698/05 – P.S.R. Sicilia 2007-2013
Misura 124 "Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare, e in quello forestale"

D.D.G. 807 del 12/07/2011 CUP: G66D11000050009 - INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO PER UNA CINARICOLTURA SOSTENIBILE
Contrada Pietrosa – Comune di Ramacca (CT)
Capofila: VIOLETTO RAMACCHESE SOC. COOPERATIVA AGRICOLA A.R.L.
Sede Operativa e Amministrativa
<< Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: L'Europa investe nelle zone rurali >>

Leader Plus Ruralità Mediterranea Agenzia per il Mediterraneo
Regione Siciliana Comunità Europea

 

ATS Promozione Carciofo Sicilia Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali PSR Programma di Svilupopo Rurale
Pagina Facebook // Carciofiamo - Il portale dei carciofi siciliani Guarda i nosti video su YouTube // Carciofiamo - Il portale dei carciofi siciliani